The Stranger, la mini-serie Netflix che svela segreti reconditi

theStranger netflix ilmamilioCome vi sentireste se d’improvviso vi svelassero i segreti più reconditi di parenti, amici, partner? Segreti inaspettati e dagli effetti sconvolgenti sulle vostre vite.

D’altra parte, e questo lo abbiamo appreso anche da fiction come Twin peaks o film come “Perfetti Sconosciutui”, chi non ha segreti? Chissà poi se sia meglio sapere tutto, anche il minimo dettaglio, o restare ignari e sereni.

La premessa è doverosa se si vuole parlare di The Stranger”, una miniserie tratta dall’omonimo romanzo di Harlan Coben, abile narratore americano di thriller, famoso in tutto il mondo. La storia prende le mosse dalla vita di un avvocato, sposato e padre di due figli, che viene avvicinato da una sconosciuta (the stranger), che gli rivela un segreto sulla moglie. Un segreto di cui non parleremo per evitare spoiler, ma basti sapere che non si tratta di nulla di scontato, quanto piuttosto di un intrigo così contorto da gettare la vita del protagonista, Adam, nello sconforto.

La stessa sorte tocca ad altri personaggi della serie, che vengono avvicinati dalla donna e messi al corrente di dettagli privati di amici e parenti. Fin quando la sequenza di intrighi non giunge a Johanna, abile detective che farà di tutto per mettere fine al mistero.

La mini serie si risolve nel giro delle otto puntate e per questo si può dire che evita le lunghe attese delle grandi serie classiche fatte di tante stagioni. È adatta insomma per chi non ha la pazienza di attendere. Si tratta di un thriller soddisfacente, fatto di colpi di scena e ben girato.

Nei momenti in cui le serie preferite sono già andate, non esce nulla di nuovo ed entusiasmante, The Stranger potrebbe essere la soluzione, una fiction godibile, senza troppe pretese.

Voto: 6.5/10