“The Sinner” non delude mai: “Julian” è splendida, ora si attende la stagione 3

theSinner2 1 ilmamilioPerché Julian, 13enne disturbato, uccide avvelenandoli con lo stramonio Bess ed Adam con i quali stava andando alle cascate del Niagara?

Sono i suoi genitori. Decisamente no.

La stagione 2 di “The Sinner” non tradisce le aspettative di chi si era appassionato alla precedente elettrizzante vicenda di Cora Tannetti (una splendida Jessica Biel).

Sulla scena, nella parte del buono, c’è sempre Harry Ambrose, ispettore disilluso complessato e “spostato” quanto basta interpretato da un ottimo Bill Pullman che viene richiamato nella natia Keller dalla sceriffo Heather Novak dove ritrova in fantasmi del passato, qualche vecchio amico ed un caso nel quale tutto appare scontato ma nulla lo è.

Tratta dal libro della tedesca Petra Hammesfahr, “Julian” (interpretato da Elisha Henig) vale l’intera seconda stagione in 8 episodi tutti da scoprire. Una vicenda che ruota attorno alla centralità della comunità di Mosswood, diretta dall’enigmatica Vera Walker (Carrie Coon) erede operativo del “Faro” (interpretato da Brennan Brown, già visto come l’ambiguo antiquario Robert Childan nell’Uomo nell’alto Castello di Amazon Prime Video) e al personaggio tormentato e maledetto di Marin Calhoun (una bellissima Hannah_Gross).

theSinner2 2 ilmamilio

Un paio di domande, non da poco, restano appese: perché, alla fine della giostra, Julian uccide Bess ed Adam? La seconda: che fine fa “Il faro”? E’ davvero stato avvelenato, sempre con lo stramonio, da Vera?

I colpi di scena ed i cambi di fronte sono comunque assicurati e garantiti. Fino al sublime finale, con una cittadina – quella di Keller – praticamente quasi completamente collusa con la comune di Mosswood.

A questo punto non resta che attendere la terza stagione che è già uscita negli Stati Uniti da circa un mese. Difficile pensare che potrà deludere, considerati i precedenti. Una vicenda che vedrà ancora come indiscusso protagonista in positivo Ambrose e che dovrebbe muoversi tra il mondo dell’arte e quello della moda.

Non resta che attendere.

VOTO: 9/10

theSinner2 3 ilmamilio

Julian